CRONACA

Dalle Terme di Acqui si alza la protesta

Manifestazione con un centinaio di lavoratori.

Manifestazione di protesta ad Acqui Terme da parte di un centinaio di lavoratori e lavoratrici dello stabilimento termale acquese. "Le Terme siamo noi. Vogliamo il nostro posto di lavoro": questo lo striscione appeso al presidio di protesta, contro il criterio per le assunzioni adottato dalla proprietà, organizzato dalla Uiltucs. La manifestazione, che si è tenuta davanti al 'Grand Hotel', ha ricevuto anche la solidarietà dell’amministrazione comunale: "Il sindaco Lorenzo Lucchini - dice Maura Settimo (Uiltucs) - ci ha ribadito l'attenzione dell'amministrazione su tutta la vicenda, e la concreta preoccupazione per il futuro dei lavoratori. Dalla nuova proprietà delle terme, invece, silenzio e latitanza. Nessuna risposta alle nostre richieste. Da un anno è stato chiesto un incontro per chiarire la situazione, stiamo ancora aspettando la convocazione. L'iniziativa di oggi è solo la prima di molte altre che intendiamo mettere in campo con tutte le istituzioni e a tutti i livelli. Già nei prossimi giorni ne parleremo con i nostri legali".

Categoria: