POLITICA

Nasce il Partito del valore umano: la rivoluzione è iniziata

Pronto a presentarsi alle elezioni politiche 2018.

Presentato oggi ad Assisi, il nuovo soggetto politico che propone di stravolgere, in meglio e a misura d'uomo, ogni ambito della società civile: scuola, sanità e trasporti gratis, oltre a un reddito di dignità per tutti gli italiani. E poi sovranità monetaria, via le Regioni e potenziamento delle Province. E si lavorerà solo 4 ore al giorno.
Scuola libera e gratuita, così come la sanità e i trasporti, un reddito di cittadinanza esteso a tutti, e non solo alle famiglie in difficoltà economica, che consenta a ogni italiano di vivere dignitosamente, rimodulazione dell’orario di lavoro a 4 ore al giorno (mantenendo inalterato lo stipendio attuale). Sono questi alcuni dei pilastri su cui si basa il nuovo Partito del Valore Umano, presentato oggi nella Casa Leonori di Santa Maria degli Angeli, piccolo borgo nelle vicinanze di Assisi. Dal palco Enrico Mistrulli, portavoce del neonato partito che si presenterà alla elezioni politiche del 2018. “Il presupposto essenziale è costituito dalla centralità della persona nel valore dell’altruismo. Bisogna partire dall’uomo per ritornare all’uomo”, spiega Mistrulli in esclusiva a Corriere Quotidiano. “Servono grandi capacità politiche indispensabili per riscrivere un nuovo patto intergenerazionale in forza del quale i padri adottano scelte affinché i propri figli possano vivere meglio e in una società più equa”. E per realizzare tutto questo, il Partito del valore umano, che ha nel cuore il proprio simbolo, si presenta con un programma ambizioso, ma concreto, con l’obiettivo di scatenare una vera rivoluzione in ogni ambito: sovranità politica e monetaria, emissione a credito per realizzare infrastrutture e servizi strategici, revisione totale del Fisco, abolizione dei segreti di Stato, una Camera e un Senato dei saggi, abolizione delle Regioni e rivalutazione delle Province, agricoltura sostenibile ed ecologica, divisione delle carriere dei magistrati, incentivazione età pensionabile, sviluppo ricerca, innovazione e nanotecnologie, rilancio delle piccole e medie imprese, promozione della medicina naturale e quantistica, libertà di cura e potenziamento della prevenzione. L’obiettivo del Partito del valore umano è alla fine uno solo: trasformare l’Italia in uno stato etico e solidale abbattendo ogni forma di povertà e di disuguaglianza sociale. Se ci riuscirà, sarà davvero l’inizio di un nuovo umanesimo e la fine di quell’intreccio tra politica, finanza e malaffare che ha portato l’Italia, e il mondo intero, verso un pericoloso precipizio.

Categoria: