CRONACA

Ubriachi colpiscono due poliziotti: arresto per due cittadini stranieri

A Casale: coinvolta anche una ragazza, ricoverata in ospedale.

La Polizia di Stato di Casale Monferrato ha tratto in arresto due giovani cittadini stranieri R.M.M., di anni 25 e R.D., di anni 22, per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Nella tarda serata di sabato, verso le 22,30, una pattuglia della locale Squadra Investigativa, nel transitare in una via cittadina, notava due persone che trascinavano letteralmente una ragazza tenendola e tirandola per le braccia, con il corpo che rasentava e sfiorava il marciapiede. Gli operatori di Polizia prontamente intervenivano anche per accertare cosa stesse succedendo e pertanto rivolgevano domande ai due ragazzi intenti a trasportare irritualmente la donna. Per tutta risposta, nonostante la richiesta fosse reiterata più volte, i ragazzi, non solo si rifiutavano di fornire alcuna spiegazione, ma addirittura cercavano più volte di allontanarsi per evitare di essere sottoposti al controllo e alla loro identificazione. Inoltre, nel corso di tale attività uno di essi colpiva uno degli operatori con una bottiglia di birra, ancora piena, cagionandogli lesioni, mentre l’altro si accaniva nei confronti dell’altro poliziotto, a più riprese, colpendolo con schiaffi al volto. I giovani, in evidente stato di ebrezza alcolica, a quel punto venivano immobilizzati e dichiarati in arresto dagli operatori del Commissariato di Polizia i quali procedevano a tali attività operativa unitamente a personale della Volante, nel frattempo giunta sul posto in loro ausilio.
La giovane, anch’ella in stato di ebrezza alcolica, veniva trasportata con un’autoambulanza presso il locale ospedale. I due giovani tratti in arresto sono stati denunciati per i delitti di lesione e resistenza a pubblico ufficiale e posti a disposizione della Procura della Repubblica di Vercelli che ne ha convalidato l’arresto.

Categoria: