CRONACA

Arrestato dai Carabinieri per tentata rapina

Immagine di repertorio
Si tratta di un marocchino 39enne, residente a Cassine.

I carabinieri dell’Aliquota Operativa del NOR di Acqui Terme hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Hicham Benzitoune, 39enne marocchino residente in Cassine, con l’accusa di tentata rapina impropria e lesioni personali. I fatti risalgono alla fine del mese di agosto, quando una donna alessandrina a passeggio per Acqui Terme con un parente, mentre si trovava nella centrale via Carducci, era stata avvicinata dal 39enne che le aveva chiesto una sigaretta. Al rifiuto, l’uomo si era allontanato per poi tornare, pochi minuti dopo, aggredendola da tergo, cercando di strapparle una catenina d’oro che portava al collo. La donna era riuscita a resistere all’aggressione, cadendo comunque a terra e procurandosi alcune lievi lesioni, mentre il 39enne si era dato alla fuga. Le immediate indagini, partite dalla descrizione dell’aggressore e dalla visione dei filmati della videosorveglianza che hanno ripreso l’intera scena, permettevano di identificare il Benzitoune, già noto alle forze dell’ordine per precedenti reati contro il patrimonio, come autore del fatto. Anche la vittima e il testimone hanno riconosciuto dall’effige fotografica l'uomo quale autore della rapina.
Le indagini hanno quindi condotto a una richiesta di ordinanza di custodia cautelare che il GIP di Alessandria, concordando con l’operato dei Carabinieri e con le richieste del Pubblico Ministero, ha immediatamente concesso. Il Benzitoune, rintracciato nella sua abitazione di Cassine, è stato arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Alessandria. Peraltro durante la perquisizione all’abitazione, alla ricerca di eventuali ulteriori elementi di prova a suo carico per la rapina, è stato rintracciato un connazionale risultato irregolare sul territorio nazionale (e pertanto deferito all’Autorità Giudiziaria) e sono stati rinvenuti alcuni grammi di hashish di cui il Benzitoune si è assunto la paternità, venendo anche segnalato alla Prefettura di Alessandria per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti.

Categoria: