(MALA)PALLAVOLO

Epurazione nell'Alessandria Volley?

Uno degli autori dell' "Epurazione", Mauro Bernagozzi

Chi è nato negli anni 50’ ricorderà perfettamente che in Alessandria esisteva una società di pallavolo chiamata Alessandria VBC di cui Franco Benzi è stato a lungo Presidente e che ha coinvolto, nel tempo, tanti giovani e che ha sfornato, negli anni, anche qualche talento.
A raccogliere questa eredità, grande ma anche molto impegnativa, è stato Ernesto Pilotti, uno dei talenti di cui sopra, il quale dall’anno 2000 ha cercato di riportare in questa città l’entusiasmo per questo sport, dimenticato per anni.
Pilotti si è avvalso della collaborazione di ex atleti, amici ed appassionati che non hanno esitato a dare una mano a far rivivere la pallavolo e che sono diventati fondatori e soci della società.
Nel 2008 il successo della nuova Presidenza, la forte adesione dei giovani, partendo dai più piccoli per arrivare ai più grandi è stato notevole: si potrebbe pensare che ciò abbia fatto gola a qualcuno che avrebbe cercato di portarsi via tutto senza, peraltro, riuscirci completamente.
Nel 2016 si è avviata una collaborazione tra le società di Alessandria, Alessandria Volley Ball Club, 4Valli e PGS Vela, al fine di implementare l’attività e ottimizzare i costi e, di conseguenza, è stato eletto un nuovo Consiglio Direttivo.
Il 20 giugno 2017 i fondatori e soci dell’Alessandria Volley Ball Club hanno ricevuto dall’ attuale dirigenza presieduta da Mauro Bernagozzi una lettera in cui si comunicava la loro esclusione dal libro dei soci adducendo come motivazione “la mancanza di collaborazione e di impegno sportivo nei confronti della nuova società”, scusa banale ed infondata.
Si tratta di 15 persone su 16, tra i nomi di spicco Roberto Arbuffi e i fratelli Franco e Nini Camurati, che, tra le tante, hanno portato e fatto conoscere dal 1961 la pallavolo in Alessandria raggiungendo obiettivi insperati e che ogni società avrebbe l’onore ed il piacere di avere come soci tra le proprie file ma che, al contrario, sono state allontanate.
Il fine di tutto ciò potrebbe essere molto evidente: si potrebbe trattare dell’ epurazione di vecchie e storiche figure che hanno fatto e fanno tutto solo per passione per sostituirle con figure che la pallavolo la leggono solo nell’ elenco degli sport praticati?

Categoria: