CRONACA

Parcheggiatore abusivo arrestato a Novi

Un nigeriano 23enne, molestava gli automobilisti in Piazza Gobetti.

Nell’ambito dei servizi svolti dai Carabinieri di Novi Ligure, finalizzati a fronteggiare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi che, con atteggiamento molesto, chiedono denaro ai cittadini che parcheggiano nelle piazze principali del Comune di Novi Ligure, i militari della Compagnia e dell’Aliquota Radiomobile di Novi Ligure hanno tratto in arresto un nigeriano di 23 anni responsabile di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.
I Carabinieri sono intervenuti in Piazza Gobetti notando l'uomo richiedere denaro in modo petulante agli autisti che parcheggiavano in quella piazza. Una prima pattuglia si è avvicinata al soggetto intimandogli di fermarsi per essere sottoposto a controllo. Il nigeriano, vedendosi circondato anche da un’altra pattuglia dei Carabinieri, si è dato alla fuga. La pronta reazioni dei militari ha consentito di bloccare il ventitreenne nell’adiacente via Edilio Raggio. Nella circostanza, i Carabinieri hanno bloccato il soggetto ingaggiando con lo stesso una breve colluttazione poiché lo stesso ha tentato in tutti i modi di divincolarsi, cercando di colpire i miliari.
Tratto in arresto e condotto presso la Caserma dei Carabinieri di Novi Ligure, l’uomo è stato trovato in possesso di numerose monete per un totale di 42,58 euro, sottoposti a sequestro amministrativo.
Successivamente è stato tradotto presso la casa circondariale di Alessandria su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Alessandria.
Domani 23 settembre, il nigeriano dovrà essere sottoposto a giudizio per direttissima. Inoltre è stata contestata allo stesso la violazione amministrativa per l’attività abusiva di parcheggiatore.
L’uomo, domiciliato a Serravalle e irregolare sul territorio nazionale, già colpito da provvedimento di espulsione nel luglio 2016, è stato trovato in possesso di numerose ricevute di schedine, il che lascia intendere che lo stesso non esercitasse l’attività di parcheggiatore per sopravvivere, come si potrebbe pensare, ma che avesse una evidente attitudine alle “scommesse” presso sale giochi del Comune di Novi Ligure.

Categoria: