SPORT

In arrivo a Torino sulla strada di Coppi

Da Caserta fino al Piemonte, per emulare il Campionissimo.

Arriveranno questa sera a Torino i quattro ardimentosi che dal 3 agosto stanno risalendo l'Italia in bicicletta, imitando un'impresa di Fausto Coppi. Sergio Vallenzona, sindaco di Castellania, il paese natale del Campionissimo, è in attesa: "Davanti a due fette di salame e un bicchiere di vino - annuncia - sentiremo le impressioni e valuteremo la possibilità di organizzarla ufficialmente per il 2019, centenario della nascita di Fausto Coppi".
Nel 1945, finita la seconda guerra mondiale, dopo un periodo in un campo di prigionia in Nord Africa, Coppi inforcò una bicicletta e da Caserta (dove era stato fatto sbarcare) pedalò fino a Castellania. Il viaggio durò dal 30 aprile al 5 maggio. Gino Moratto, Paola Tovaglieri, Giampaolo Bovone e Dario Pegoretti,in questi giorni, stanno ripercorrendo lo stesso percorso.
L'iniziativa, firmata dall'associazione "I Colli di Coppi", era stata sospesa lo scorso anno per la scomparsa improvvisa di uno degli organizzatori. (Ansa)

Categoria: